(+39) 347 630 1516

fabriano@vespaclubditalia.it

Regolamento 2022

                        

 

AUDAX “Vespa in Filigrana” 2022

Fabriano – Sabato 2 e Domenica 3 Luglio

 

REGOLAMENTO  

 

Art. 1 – Definizione

  • Manifestazione turistica sportiva per Vespa e Cosa Piaggio svolta su strade aperte al traffico con controlli orari e prove di abilità in zone delimitate al pubblico.
  • Il percorso si snoderà su circa 400 km da percorrere il 14 ore Sabato 2 Luglio.
  • Il primo partecipante partirà da Fabriano alle ore 09,00 a seguire uno ogni 30 secondi.
  • I veicoli devono essere in regola con il codice della strada ed i conduttori devono rispettare le norme dello stesso.

 

Art. 2 – Partecipazione

  • La partecipazione è aperta a conduttori tesserati ad un Vespa Club regolarmente affiliato al Vespa Club d’Italia per l’anno in corso 2022, l’età minima 14 anni (per i minori è richiesto il consenso scritto dei genitori).
  • I conduttori dovranno essere tesserati anche all’ente di promozione sportiva MOTOASI con tessera B per il 2022

 

Art. 3 – Iscrizioni

  • Le iscrizioni dovranno essere inviate preventivamente al Vespa Club Fabriano dal giorno

3 Gennaio 2022 giorno di aperture iscrizioni al 31 Marzo 2022 giorno chiusura iscrizioni

  • Al raggiungimento di 120 partecipanti iscritti regolarmente chiuderemo le iscrizioni.

 

Art. 4 – Categorie

  • Le categorie saranno le seguenti:

 

ASSOLUTA Tutti i conduttori partecipanti compresi i piloti Expert
FARO BASSO Conduttori con Vespa Faro Basso ed altre Vespa costruite fino al 1956, esclusi tutti i modelli GS, esclusi i piloti Expert
VINTAGE          Conduttori con tutti i modelli di Vespa costruite dal il 1957 comprese le GS, esclusi i piloti Expert
AUTOMATICHE Conduttori su Vespa Automatiche ed Elettriche, esclusi piloti Expert

DONNE                    Tutte le conduttrici Donna indipendente dalla vespa guidata


SQUADRE                Squadre del Vespa Club composte da tre conduttori di qualsiasi categoria.


  • Nota integrativa: Expert – conduttori con qualsiasi Vespa, elenco come da allegato 1 del presente regolamento.
  • Nel caso di immatricolazione tardiva di modelli costruiti negli anni indicati dal presente regolamento, tali modelli saranno comunque inseriti nelle rispettive categorie.

Art. 5 – Percorso

  • Il percorso avrà una lunghezza di circa 400 km complessivi da effettuarsi su strade aperte al traffico della durata di 14 ore.
  • Il percorso sarà segnalato con frecce agli incroci sotto segnaletica delle Città
  • Saranno previsti dei Controlli a Timbro per accertare l’effettivo transito dei conduttori, questi controlli possono anche essere Controlli a Timbro Orari dai quali il conduttore non può transitare in anticipo.
  • La velocità media è stata calcolata al massimo 33/36 km orari.

Art. 6 – Svolgimento

  • Al conduttore sarà consegnata una piantina del percorso ed una Tabella di Marcia con il percorso dettagliato, con evidenziati i chilometri parziali e totali, i luoghi ed i tempi dei Controlli Orari con lo spazio per i Controlli a Timbro.
  • I Controlli a Timbro apriranno 1 ora prima del previsto passaggio km/tempo e saranno operativi fino a 30 minuti dopo il passaggio dell’ultimo concorrente.
  • Su ogni postazione di controllo il personale addetto effettuerà una verifica del passaggio effettivo del partecipante segnalando tempestivamente alla direzione di gara ed ai mezzi di assistenza sia stradale che sanitaria.
  • Il concorrente che arriva in ritardo al Controllo Orario oltre 5 secondi rispetto al tempo assegnato non deve completare le prove per non intralciare gli altri piloti, ma sarà penalizzato di 300 penalità ogni presa di tempo non effettuata.
  • Controlli Orari e Prove di Abilità saranno svolti in luoghi delimitati non aperti al traffico.
  • Nel caso di problemi ai rilevamenti cronometrici dipendenti dall’attrezzatura o dai tecnici preposti è possibile, previo nulla osta del Direttore di Manifestazione la ripetizione dei passaggi ricevendo un altro orario di transito.
  • Non è ammesso l’uso di apparecchi elettronici con segnali acustici e non è possibile registrare i propri strumenti di controllo del tempo con cavi ai cronometri ufficiali.
  • Non è possibile la sostituzione della vespa durante la manifestazione.

Art. 7 – Penalizzazioni

 

–          1 punto di penalità

 

per ogni centesimo di anticipo o ritardo al controllo orario e nelle prove di abilità.
–          50 punti di penalità

 

per piede a terra o abbattimento di birilli nei percorsi dei Controlli Orari e  delle Prove di  Abilità. Cinesini o birilli stradali dovranno essere posizionati all’esterno della riga di percorso.
–          100 punti di penalità

 

per lo spegnimento del motore, per la fuoriuscita con una o entrambe le ruote dal percorso dei Controlli Orari e delle Prove di Abilità, per anticipo al controllo a Timbro Orario o ritardo superiore ai 30 minuti.
–          300 punti di penalità

 

per ritardo oltre 5 secondi al controllo orario, per mancata effettuazione di una prova di abilità o di un Controllo Orario, per errore di percorrenza delle Prove di Abilità o del percorso di trasferimento (es. inversione di marcia).
–          500 punti di penalità        per mancanza di Controllo a Timbro o perdita della Tabella Marcia.
 

 

–  Squalifica

    per transito ai controlli cronometrati dopo 5 secondi dal proprio tempo teorico di passaggio, con la volontà di danneggiare gli altri concorrenti e mettere in difficoltà gli organizzatori ed i cronometristi o per altro comportamento antisportivo.

 

Art. 8 – Abbigliamento

  • È obbligatorio l’uso del casco omologato, ed è vivamente consigliato un abbigliamento consono all’attività svolta con le adeguate protezioni, pantaloni lunghi, scarpe chiuse per la vostra sicurezza

Art. 9 – Classifiche

  • Sarà redatta la classifica assoluta e classifiche per categoria in base alle penalità acquisite.
  • Per la classifica a squadre saranno considerate le penalità acquisite dai migliori tre piloti per ogni Vespa Club iscritto.

Art. 10 – Premiazioni

  • Durante il pranzo di Domenica 3 Luglio saranno effettuate le premiazioni dei primi tre (3) di ciascuna categoria. ASSOLUTA, EXSPERT, FARO BASSO, VINTAGE, DONNE, AUTOMATICHE.
  • Verranno premiate le prime 5 SQUADRE
  • ( le prime 3 con medaglia ai partecipanti mentre la 4° e 5°con solo il trofeo)

Art. 11 – Reclami

  • Possono essere presentati per iscritto al commissario di manifestazione entro 15 minuti dall’esposizione delle classifiche accompagnati dall’importo di € 100,00, rimborsabili in caso di fondatezza del reclamo.

Art. 12 – Norme generali